martedì 16 maggio 2017

"Nautilus" T5 / Mirko Tovazzi







Alla realizzazione di una special si può giungere per strade diverse , con scorciatoie aftermarket o con più lunghi , laboriosi  , meticolosi lavori manuali  .
Un modo che può regalare forti sensazioni nel farlo,  è quello di entrare in contatto fisico , intimo ,  con la materia da trasformare.

E' qualcosa di atavico, che ci portiamo dentro.
Come quando gustiamo il cibo con le mani.
Torniamo come  bambini.

Da una fredda lastra di metallo piatta, Mirko riesce a dare vita a forme sinuose e filanti , dinamiche.
Non più metallo , ma un ibrido organico che ricopre e rende "viva" la sua creatura.
Le dona slancio  e un' elegante bellicosità lasciando il metallo al naturale e i rivetti in bella vista.

Mirko aveva quest'idea che  ronzava nella sua testa , già da tempo.
Ma non è ancora finita.
Ha in mente qualche nuovo dettaglio,  ma arriveranno con calma , non c'è fretta.
Adesso è il momento di farla girare un po' per le strade , di gustarsi il luccichio del metallo e il fruscio aerodinamico del vento che ne accarezza le forme.

Come prima opera possiamo senza alcun dubbio affermare essere un ottimo risultato raggiunto.
Auguriamo a Mirko , buona strada , buona ispirazione e di rivederlo presto cimentato  con altre sue realizzazioni.





















- Mirko Tovazzi

2 commenti:

  1. dal vivo è un capolavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, è stata una bella sfida e sono soddisfatto

      Elimina